Cerca
  • Giovanni De Gennaro

Blog4: ultima settimana di carico...

La buona notizia è che questo lunedì non abbiamo iniziato la settimana con un lavoro di forza resistente in palestra, fortunatamente l’Australian day ha provocato la chiusura della Fit4all ed abbiamo dovuto modificare i piani.


Selfie pre-allenamento!

La cattiva notizia è che lunedì porta sempre qualche danno con se’. Mi sono presentato al primo allenamento avendo dimenticato il vestiario di canoa a casa e la pagaia da Jiri. Erik, atleta svedese, mi ha prestato tutto e sono riuscito ad allenarmi evitando di alterare la pazienza di Daniele già dal primo giorno di allenamento.

Subito dopo questa sessione ci siamo spostati in un’altra casa, la stessa che ci ha ospitato l’anno scorso.


Sarebbe infatti terminato il nostro periodo in Cina e questa casa, che avevamo prenotato per Febbraio, è molto vicino al canale e sufficientemente grande per le nostre esigenze.

Ci mancheranno sicuramente tutti gli animali che ci hanno circondato questo primo mese ma, al contempo, sono felice di poter avere una camera tutta mia ed una condizione igienica decisamente migliore.



Prima colazione australiana per Merch

In questi giorni avremo delle new entry in casa, la prima è arrivata martedì e si tratta del buon Marcello. È un ottimo fit per me e Roberto, ha un piano di allenamenti simile al nostro ed è un "bust" di energia.

Il bolognese infatti è sempre carico e positivo, vi dico solo che il primo giorno ci ha preparato la colazione... semplicemente fantastico!


Purtroppo la bella notizia dell'arrivo di Marcello è stata oscurata dalla morte di Kobe Bryant, cestista e sportivo che ha ispirato molti atleti della mia generazione. Questa scomparsa mi ha colpito molto, più di quanto mi sarei mai aspettato. Se avete tempo andate ad informarvi su cos'è la sua Mamba mentality, ne rimarrete affascinati. La sua dedizione verso lo sport ha ispirato milioni di sportivi di ogni genere in tutto il mondo, grazie mille Kobe.


Questo mercoledì, abbiamo ulteriormente incrementato la quantità di lavoro, il riposo pomeridiano è stato sostituito da un allenamento di tecnica.


Ho sentito la necessità di essere visto da un fisioterapista visto i carichi che siamo sostenendo.

Sotto trattamento

Un check ogni tanto è d’obbligo per evitare brutte sorprese.

Si è offerto volontario un ragazzo che lavora con la squadra del Chinese Taipei; nonostante la piccola stazza aveva una mano decisamente pesante!


Non sono molto abituato a questi trattamenti così energici, i terapisti dello studio Genesi ci seguono durante tutto l’anno ed hanno una filosofia opposta che con me ha sempre funzionato molto bene.

Il risultato è stato comunque buono, mi ha sciolto collo e trapezio, punti in cui accumulo molta tensione per la mia postura in barca





L’allenamento extra si è fatto sentire da giovedì in poi, sulle distanze brevi sono rimasto abbastanza veloce e la qualità è rimasta più che discreta ma sopra i 30’’ le braccia iniziavano a farsi dure. In questi momenti è la testa che fa la differenza, se vuoi continuare ad allenarti devi imparare a gestire le risorse che hai.


Non sempre sono riuscito a farlo ma siamo qui anche per questo, il lavoro sotto affaticamento è una componente fondamentale sia nello slalom che nella discesa dei fiumi.


Tante volte l’essere lucido in una situazione di stress o affaticamento in fiume mi ha salvato da conseguenze spiacevoli o potenzialmente pericolose.


Oltre all’allenamento del mercoledì pomeriggio, abbiamo aggiunto anche qualche sessione in palestra dove abbiamo lavorato sull’equilibrio e su quei muscoli considerati minori che, spesso, sono i primi a dare fastidi o problemi quando ci si allena intensamente. Potrete vedere qualche esempio nel video sotto questo articolo.



Sono felice di questa settimana, nonostante la stanchezza sono riuscito a concludere tutti gli allenamenti con qualità ed ho raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati per questo primo ciclo.


Ho appena chiuso una delle settimane con il maggiore numero di ore di allenamento dell’anno, i carichi sono stati perfetti e durante la stagione ne sentirò sicuramente i benefici.


Adesso mi godrò una settimana in cui gli allenamenti saranno più leggeri, il mio corpo ha bisogno di recuperare per poi poter ripartire ed alzare ulteriormente l’asticella.



Photobomb di Raffi

Sabato sera io, Marcello e l’Ivaldi family ci siamo goduti un bagno al tramonto sulla spiaggia di Manly mentre domenica siamo andati ad arrampicare su proposta di Raffy.

È stato un bel modo per concludere questa settimana e non vedo l’ora di scoprire cosa porterà la prossima!


A presto!

Giovi


NB: Acquisti degni di nota...



Un telescopio per Daniele, una scrivania per Marcello

Vlog palestra:









11 visualizzazioni

©2019 by GIOVANNI DE GENNARO. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now